Riportiamo di seguito l’articolo di Patrizia Zampieri

Siamo stati un po’ in disparte in questa fine estate perché è il metodo migliore per pensare al nuovo da farsi. E ora siamo di nuovo qui, adesso anche più di prima, con voglia di unire le persone, non soltanto raccontare.

A quando una bella rete di supporto? La domanda mi pare legittima. Il governo arriverà al massimo a consentire fondi, ma ormai è incapace di gestire la questione anziana. Io ne avrei già piene le tasche di frasi di circostanza o di autorevoli opinioni su questo o quel giornale. Personalmente non riesco a capire come sia possibile che La Stampa non abbia scritto una pagina lo scorso 21 settembre… Paesi come il nostro, la Spagna o la Grecia hanno urgente bisogno di una rete di supporto per la popolazione anziana. Questo blog è una piattaforma sì aperta a tutti, ma non è nata dal caso, piuttosto da una volontà di Home Instead di offrire un servizio alla comunità. E’ importante mantenere la nostra indipendenza, ma sapere che c’è un padrone di casa ci dà un senso di sicurezza, perché vuol dire che si accetta di darsi regole precise. Qui la regola è PENSARE ALL’ALTRO, e parlando di terza età, be’… mi pare coerente.

Alzheimerblog è l’iniziativa che parte dal cuore. Alzheimerblog si muove per fare cultura. Alzheimerblog cerca l’unione che porta a rendere gli organismi già in campo più presenti, più influenti, e in grado di comunicare meglio. Ne beneficeranno tutti: familiari, badante, donna delle pulizie, amici, e (sissignore!) anche il cane.

Alzheimerblog siamo sia chi scrive che chi legge. Ovvero: TUTTI NOI.

WHEN WILL WE EVER SEE A SUPPORT NETWORK???

We’ve been a little silent recently, it’s always the best when you plan any next step. Now here we are back, even more than before, because we want to unify people, not just talk about them.

When will we ever have a support network for the elderly? A legitimate question. Our government might allow funds, but will never be able to manage the situation. I’m tired of common phrases and opinions from this or that newspaper. And I don’t quite understand how La Stampa of Turin published not even one page on the Alzheimer’s World Day on last 21st Sep. … Countries like ours, or Spain, or Greece, are in urgent need of a better organization for their old population. This blog is an open platform, but has not showed up at random, as it is will of Home Instead to give way to a community service. It is important to mantain our indipendence, but knowing we have a “landlord” gives us a sense of security, as it means that we accept specific rules. Here the rule is THINK OF THE OTHER ONE. Talking about the elderly, well… I feel it is coherent.

Alzheimerblog is the initiative that comes from the heart. Alzheimerblog walks a way to build culture. Alzheimerblog searches for the necessary union that can make those already in front line more present, more influent, able to better communicate. Which means benefits for everybody: the family, caretakers, cleaning ladies, friends, and (yes!) even pets.

Alzheimerblog are both me writing and you reading. In short, US ALL.

Share: